3/1

 

 

10.08.2018

3/1

 

Il rientro a scuola suscita nei ragazzi sensazioni contrastanti. C’è chi è felice di ritrovare i compagni, chi è curioso di cambiare classe, e chi si dispera per dover lasciare gli amichetti, salutare la spiaggia e rinunciare alla propria libertà. La fine delle vacanze e l’inizio di un nuovo anno scolastico può diventare un vero momento di ansia per alcuni.

Che fare? Sdrammatizzare e accompagnarli a questo appuntamento in modo graduale e allegro. Cercare nei pomeriggi, dopo la scuola, di tenerli il più possibile all’aria aperta per prolungare il clima da vacanza, coinvolgerli durante i week end in attività interessanti e divertenti, far riprendere un ritmo sonno veglia regolare, limitare l’uso di I-Pad e cellulare sicuramente meno controllato durante le vacanze e meno sgarri nell’alimentazione!

 

E, soprattutto, entusiasmarli nei nuovi acquisti per la scuola.

Zainetti personalizzabili, diari divertenti, astucci, acquerelli, etichette spiritose, mappamondi, quaderni di mille formati, anche quest’anno non ci sarà che l’imbarazzo della scelta. Per l’anno scolastico 2019-20 il filo conduttore sarà il colore, che siano tinte fluo o tonalità pastello il mondo scuola sarà coloratissimo. Grande attenzione sarà data alla sostenibilità ambientale, ormai una tendenza trasversale a tutti i settori. Materiali riciclabili e riciclati, fibre naturali e colori non tossici saranno i veri protagonisti delle nuove proposte.

Anche l’abbigliamento è una  priorità 🙂

Dopo l’estate il bambino sarà cresciuto, quindi è bene controllare il guardaroba, soprattutto le scarpe. Non si sbaglia mai acquistando capi pratici, comodi, semplici ma allo stesso tempo trendy e con un tocco fashion. Quindi felpe, camicie scozzesi, jeans e giubbotti imbottiti da mixare a maglie tricot e pantaloni in velluto o in twill di cotone, come propone Prénatal.

 

E ora non resta che iniziare.